Freselle fatte in casa

lunedì 20 marzo 2017



Freselle...che bontà


Le freselle sono un tipo di pane cotto al forno, tagliato a metà in senso orizzontale e fatto biscottare nuovamente, sono tipiche di varie regioni del sud Italia come Campania, Calabria e Puglia. A Napoli la fresella è la base della caponata, non quella siciliana, la caponata napoletana è fatta con pomodori, aglio, olio, origano o basilico che vengono serviti su di una fresella bagnata ed infatti è proprio così che ve la presento io. Fare le freselle in casa è facilissimo, il risultato è eccezionale e poi, se messe chiuse in una bustina, si conservano anche una settimana, non vi resta che provarle! 


Ingredienti (10 freselle):

200 gr. di farina integrale
200 gr. di farina 00
250 ml. di acqua
10 gr. di lievito di birra
1 cucchiaino di sale


Procedimento:

Mettete le due farine in un'ampia ciotola, fate un buco al centro e mettete il lievito disciolto in acqua.
Iniziate ad impastare, poi dopo qualche minuto, aggiungete il sale.
Lavorate fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo, poi coprite e mettete a lievitare per 2 ore.
Dividete ora l'impasto in 5 parti.
Ricavate un filoncino.
Unite ogni filoncino di impasto fino a formare una ciambella.
Mettete le ciambelle ottenute su una teglia da forno ricoperta di carta forno e fate lievitare ancora per 1 ora.
Infornate in forno già caldo a 175 gradi e cuocere per 20 minuti.
Togliete dal forno e tagliate a metà ogni ciambella con un taglio orizzontale.
Disponete le freselle sulla teglia con la parte tagliata verso l'alto e rinfornate cuocendo a 160 gradi per 30 minuti. Una volta pronte lasciate raffreddare poi servitele subito o conservate le freselle nei sacchetti ben chiusi.

Io ho condito le mie freselle in maniera classica napoletana con pomodorini, olio, sale e basilico.


Buon appetito!




Nessun commento:

Posta un commento

 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS