Tagliatelle di farro con sugo di zucchine e pomodorini

lunedì 20 febbraio 2017



Ogni tanto è bello pasticciare in cucina, a me rilassa molto, non c'è cosa migliore di creare un buon piatto! Se è salutare ancora meglio.
Oggi vi insegno a fare le tagliatelle di farro, sono davvero ottime, io le preferisco rispetto a quelle preparate con farina 0.
Il farro è un antico frumento. Il consumo di farro contribuisce all'apporto di vitamina B, ricco di fosforo, potassio e magnesio. E' anche molto digeribile ed è indicato a chi soffre di stitichezza in quanto ha proprietà lassative. 💚


Ingredienti (4 persone):

400 gr. farina di farro integrale bio
4 uova
2 zucchine
10 pomodorini cherry
Timo q.b.
Sale q.b.
Grana padano q.b.


Procedimento:


Su un piano di lavoro o in una grande ciotola, formate una fontana con la farina, creando al centro lo spazio necessario per accogliere le uova e gli altri ingredienti. Versate all'interno della fontana le uova, l’olio e il sale. Mescolate bene le uova al centro con una forchetta sino ad amalgamarli completamente aggiungendo gradualmente la farina dal bordo della fontana e continuando a mescolare con un movimento circolare.
Quando la maggior parte della farina sarà stata incorporata nella massa, cominciate a lavorare con le mani per ottenere un composto omogeneo.

Se l’impasto non riesce ad incorporare tutta la farina, eliminate l’eccesso; se l’impasto risultasse al contrario troppo morbido o troppo appiccicoso, aggiungete poca farina.
A questo punto impastate il composto con le mani (meglio con le dita che con il palmo, per avere più controllo dell’impasto), sino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Potrete rendervi conto della giusta elasticità provando a premere il composto con un dito; se il dito non affonda troppo e l’impasto tende a riprendere la forma originale, siete arrivati alla giusta elasticità.

Formate una palla con l’impasto e fatela riposare in frigorifero per almeno 20 minuti, ben coperta da pellicola per alimenti. Trascorso il tempo di riposo l’impasto è pronto. Ora potrete decidere il formato da preparare.

Nel frattempo prepariamo il sugo, tagliamo a pezzettini le zucchine e i pomodorini, condiamo con olio e sale e spezie a vostro piacere e facciamo (io ho usato il timo) cuocere a fuoco moderato.

Riprendiamo la pasta nel frigo e prepariamo le tagliatelle.

Stendete la pasta. Infarinatela bene e avvolgetela su se stessa. Con un coltello affilato tagliate dei nastri larghi almeno 1 – 1.5 cm.

Facciamo bollire l'acqua salata e quando sarà in ebollizione mettiamo la pasta quando verrà a galla sarà pronta, prendiamo la pasta con una schiumarola e versiamo la pasta nel sugo e condiamo con abbondante Grana Padano.

Buon appetito!




Nessun commento:

Posta un commento

 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS