Passatelli in brodo

martedì 3 maggio 2016



Oggi siccome piove ho proprio voglia di un bel piatto caldo, ho quindi pensato di portare nella fredda Germania un tocco della calda e solare Romagna: passatelli in brodo!
I passatelli hanno la caratteristica forma di filamenti del diametro di circa 5 millimetri, rugosi e abbastanza consistenti. In passato i passatelli erano la minestra delle feste e delle grandi occasioni come la Pasqua, l'Ascensione, i battesimi, le cresime ed i matrimoni; a Natale invece venivano sostituiti dai cappelletti in brodo.

Ingredienti (2 porzioni):

100 gr. di parmigiano grattato
150 gr. di pangrattato
2 uova
noce moscata
mezza buccia grattata di limone
brodo di carne o vegetale
sale q.b.
pepe q.b.

Procedimento:

Mescolare parmigiano, pangrattato, uova, noce moscata (in quantità a piacere calcolando che il sapore potrebbe essere forte) e buccia del limone quindi aggiungere anche poco brodo, il sale e il pepe. Amalgamare il tutto con le mani fino a quando il composto non risulta omogeneo.
Lasciar riposare l’impasto per 10 minuti e nel frattempo portare il brodo ad ebollizione.
Trascorso questo tempo prendere l’impasto e versarlo in uno schiacciapatate a buchi larghi (o nell’apposito attrezzino per i passatelli) quindi schiacciare e lasciar cadere i passatelli su un vassoio.
Calare i passatelli nel brodo usando una palettina da cucina quindi cuocerli fino a quando non salgono in superficie, impiattare e aggiungere parmigiano su ogni piatto.


Buon appetito!



Nessun commento:

Posta un commento

 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS